A che età è consigliata?

Secondo le Raccomandazioni Cliniche del Ministero della Salute, è “consigliabile che la prima visita odontoiatrica venga fatta verso i 18/24 mesi indipendentemente dalla presenza o meno di problematiche dentali”.

L’importanza della prima visita dal dentista per i bambini!

La prima visita rappresenta il primo incontro tra il bambino e l’Odontoiatra ed è finalizzata alla conoscenza reciproca. Durante la prima visita, l’Odontoiatra valuta lo stato di salute della bocca: esamina i denti, i tessuti molli, controlla che la formula dentaria (numero di denti presenti in bocca) sia corretta e compatibile con l’età del paziente, valuta l’occlusione (come ingranano i denti), l’articolazione temporo-mandibolare, rileva eventuali abitudini viziate (come il persistere nell’uso del ciuccio e/o il succhiamento del dito) che possono alterare lo sviluppo armonico dei mascellari, esegue quando indicato, delle radiografie dentali e spiega al piccolo paziente ed al genitore i principi fondamentali della prevenzione primaria.

La prima visita è quindi un momento molto importante perché il bambino conosce per la prima volta l’Odontoiatra ed inizia a prendere confidenza con l’ambiente ed il personale odontoiatrico.

È proprio durante la prima visita che si gettano infatti le basi per un rapporto di fiducia e sintonia reciproca fondamentale per una collaborazione di successo!

Un ambiente “a misura di bambino”

Entrando in una scuola dell’infanzia avete mai provato la sensazione che “tutto sembri piccolo”?

Siccome la realtà è relativa, entrando in uno studio dentistico allo stesso modo il bambino può avvertire la sensazione che “tutto sia grande”. Un ambiente “a misura di bambino” nel quale si possa sentire a proprio agio ed essere tranquillo è dunque molto importante.

Oltre all’attenzione materiale (giocattoli, libri, disegni ecc.) l’attenzione da parte dell’Odontoiatra e del personale per le emozioni del bambino è fondamentale. Far sentire il bambino compreso nei suoi stati d’animo rappresenta infatti il primo importante passo per entrare in sintonia con lui ed il suo mondo speciale. Ascoltare e coinvolgere il piccolo paziente nelle attività operative con un linguaggio e dei metodi adatti alla sua età e al suo sviluppo psicologico favorisce l’instaurarsi di un rapporto sereno di fiducia con l’Odontoiatra sconfigge la “paura del dentista”!

Bambino dal dentista: consigli per il genitore

La tua collaborazione è molto importante ☺

Caro genitore, ecco alcuni utili consigli affinchè la prima visita dal dentista sia per il tuo bambino un’esperienza positiva che ricorderà con un sorriso!

Cosa fare…

  • Scegli per il tuo bambino un Odontoiatra Pediatrico!
  • Fissa l’appuntamento in un giorno tranquillo quando il bambino è in buona salute e lontano, se possibile, da altre visite mediche (soprattutto se si è trattato di esperienze negative);
  • Sii positivo e tranquillo; spiega al bambino che il dentista è una figura amica che si prende cura dei denti ed insegna importanti regole per mantenerli in salute!
  • Se hai piacere portarlo con te ad assistere ad una tua visita di controllo affinchè familiarizzi con l’ambiente ed il personale; sii un modello positivo: i bambini imparano per imitazione!
  • Puoi fare pratica a casa e “giocare al dentista”: la prima visita sarà così un momento che già conosce!
  • Il giorno della visita fagli indossare i suoi vestiti preferiti e suggeriscigli di portare il “gioco del cuore”: il bambino sarà felice e si sentirà più forte!
  • Durante la visita resta con lui e dimostrati collaborativo con il medico e lo staff; sii sereno: i bambini percepiscono le nostre emozioni!
  • Dimostrati contento ed incuriosiscilo: “oggi andiamo dal dentista a mostrargli i tuoi denti, hai scelto quale gioco portare? Il dentista ha un sacco di cose divertenti, vedrai sarà bello”!

Cosa non fare

  • Non trasmettere le tue emozioni negative al bambino se hai paura del dentista;
  • Non dirgli come deve o non deve comportarsi (es. non piangere, ascolta, fa il bravo) perché potresti suscitare la reazione opposta;
  • Non usare parole negative e minacciose (es. dolore, puntura, ago, trapano) che potrebbero creargli inutile ansia e paura;
  • Non usare il dentista come uno strumento di ricatto dicendo frasi come “se ti comporti male ti porto dal dentista” o “se non ti lavi bene i denti il dentista ti sgriderà”, alimenteresti così le sue preoccupazioni.
  • Non aspettare che il tuo bambino abbia mal di denti per portarlo dal dentista.
  • Abitualo fin da piccolo e fissa la prima visita in condizioni di salute per fargli vivere questa nuova esperienza in modo positivo e non traumatico!